14. Juni 2018 · Kommentare deaktiviert für Aquarius: Umleitung wegen schlechtem Wetter · Kategorien: Italien, Spanien · Tags:

Wegen schlechtem Wetter nimmt das NGO-Rettungsschiff „Aquarius“ und seine italienischen Begleitschiffe einen Umweg. Die Flotte wird an der sardinischen Ostküste entlang fahren. Der hohe Wellengang hat zu langanhaltender Seekrankheit vieler Bootsflüchtlinge geführt. Schockfolgen der schwierigen Seenotrettung sind verbreitet.

Il Fatto Quotidiano | 14.06.2018

Aquarius, vento a 35 nodi e onde alte 4 metri: la nave deve cambiare rotta. “Migranti esausti e con mal di mare”

Gli operatori della ong Sos Méditerranée a bordo fanno sapere che la Guardia costiera italiana ha stabilito un nuovo tragitto: l’imbarcazione, diretta a Valencia, „proseguirà lungo la costa orientale della Sardegna per ripararsi dal maltempo altrimenti insopportabile per le persone a bordo, esauste, in stato di choc e con il mal di mare“

“Mi gira la testa, continuo a vomitare, è difficile”, dice uno dei 229 migranti rimasti a bordo dell’Aquarius (gli altri sono stati trasferiti su due imbarcazioni delle forze dell’ordine italiane). La nave, su cui opera la ong Sos Méditerranée, ha lasciato la sua posizione martedì sera ed è partita alla volta di Valencia, dopo il via libera del neo premier spagnolo Pedro Sanchez. Ma negli ultimi due giorni, riferiscono i volontari, le condizioni del mare sono peggiorate: “Onde alte 4 metri e vento a 35 nodi fino a giovedì”, si legge in un tweet della ong. “Molte persone sulla Aquarius hanno mal di mare e vengono assistite. È un nuovo calvario per i 630 naufraghi dopo la Libia, l’angoscia a bordo di barconi e 4 giorni trascorsi sul ponte di una nave”. Una situazione che ha costretto la Guardia costiera italiana, che guida l’Aquarius con l’imbarcazione Dattilo, a cambiare rotta.

Attualmente la nave si trova ad alcune decine di miglia dalla Costa Rei, punta sudorientale della Sardegna. La rotta iniziale prevedeva il passaggio a sud dell’isola, ma considerato il peggioramento del meteo “Aquarius proseguirà lungo la costa orientale della Sardegna”, fa sapere Sos Méditerranée su Twitter. L’obiettivo è tagliare le Bocche di Bonifacio (tra l’isola italiana e la Corsica) per raggiungere la Spagna e “ripararsi dal maltempo altrimenti insopportabile per le persone a bordo, esauste, in stato di choc e con il mal di mare”.

Nella notte, infatti, confermano i volontari, gli uomini che si trovavano ancora sul ponte esterno della nave sono stati trasferiti all’interno grazie a dei corrimano e hanno ricevuto le cure necessarie. Le difficili condizioni del mare nelle ultime ore sono confermate anche da video condiviso da una giornalista di Euronews a bordo dell’Aquarius.

Ähnliche Beiträge

Kommentare geschlossen.